ADIRT
Associazione Difesa Insediamenti Rupestri e Territorio.

Finalità:
L’ADIRT intende sensibilizzare l’opinione pubblica sui problemi dei beni culturali per creare un ampio movimento che solleciti la pubblica amministrazione ad una coraggiosa politica di tutela e valorizzazione del patrimonio storico ed artistico.
I Soci sono la risorsa principale dell’Associazione: per gli scopi che l’ADIRT si prefigge é fondamentale la loro partecipazione attiva alle assemblee, ai dibattiti e alle iniziative che di volta in volta vengono proposte perché l’Associazione cresca con il contributo di tutti.

Estratto dallo Statuto:
Art.2: L’ADIRT si propone la difesa e la valorizzazione del patrimonio storico, artistico e ambientale, delle tradizioni locali e di tutti quei segni e testimonianze della storia della città; il recupero dei monumenti ed in genere delle testimonianze della storia, per destinarli ad uso sociale, come spazi culturali ed alternativi, aperti alla scuola, agli studiosi, ai turisti ed a tutti i cittadini.
L’Associazione promuove anche attività culturali, quali mostre, visite, spettacoli, dibattiti al fine di creare movimenti di aggregazione utili al raggiungimento degli scopi prefissi.

Il Consiglio Direttivo, eletto dall’assemblea Ordinaria dei Soci del 29 Novembre 2019, è composto da: Lucia Aprile, (Presidente), Isa Bergamini, Elisa Cataldi, Michele Cecere, Adriana Lanceri, Amalia Mancini, Angela Mengano (Vicepresidente), Adriana Pepe, Gabriella Petruzzelli (Amministratrice).
Il Collegio dei Sindaci è composto da: Silvia Capodieci, Francesca Damiani, Ersilia Marra.
Il Collegio dei Probi Viri è composto da: Gisella Romanazzi, Rachele Tateo, Lalla Traini.

La sede dell’Adirt è in Via Abbrescia 45/47 – 70121 Bari

tel.: 339.4029450 – 346.7965466
info@adirt.itlogo adirt