16 febbraio 2021

di Roberta Ruggiero

Martedi 16 febbraio, il gruppo di lettura “Leggermente” dell ‘Adirt, sotto la sollecitazione di un articolo di Oscar Iarussi pubblicato il 2 febbraio sulla Gazzetta del Mezzogiorno, si è’ incontrato su Skype, per parlare del libro “Il pensiero meridiano” di Franco Cassano, pubblicato venticinque anni fa. Dopo averlo analizzato nei suoi saggi, abbiamo  ritenuto che la sollecitazione a vedere il sud in modo nuovo e a non mitizzare un certo modello di sviluppo, ci trova ancora concordi. Soprattutto perché l’Autore non offre ricette già confezionate, ma ci spinge, dandocene gli strumenti, a sperimentare nuovi percorsi in prima persona.

Franco Cassano, in questo libro, parla di noi e a noi, incrociando “ sociologia, lirica e progetto politico”.

Ci sembra che il modo giusto per ricordarlo, ora che non c’ è più’, è leggere o rileggere i suoi libri.